Connettiti a NewsCinema!

CineComics

Daredevil, ecco cosa potrebbe accadere nella terza stagione

Pubblicato

:

Se la prima stagione di Daredevil si è concentrata sul costruire le fondamenta per lo sviluppo dei personaggi principali, la seconda ha permesso di allargare lo sguardo su tutto il Marvel Cinematic Universe, attraverso l’arrivo di personaggi come Punisher o Elektra. La seconda stagione della serie targata Netflix ci ha lasciato però con molte domande senza risposta e con molte storie ancora da svelare completamente. Per questo è giunto il momento di dare sfogo alla fantasia, immaginando cosa potrebbe succedere in una terza stagione di Daredevil e come questa potrebbe collegarsi con la già annunciata serie team-up dei Difensori.

Arriva Bullseye

Nonostante il Kingpin sia ancora il principale antagonista di Daredevil, la storia che collega Bullseye e il giustiziere di Hell’s Kitchen è fin troppo interessante per non essere narrata. E se Wilson Fisk sta progressivamente diventando il grande cattivo, deve necessariamente essere accompagnato da una spalla che si rispetti. Bullseye, uno degli assassini più spietati al suo servizio, può venire utile proprio allo scopo di occuparsi del lavoro sporco per conto del Kingpin. Date le sue celebri abilità di combattimento, sarebbe un villain perfetto per le sequenze coreografiche a cui la serie ci ha abituato nel corso di queste due stagioni. Nonostante ciò, il personaggio potrebbe essere inserito più avanti, quando arriverà il momento di farlo scontrare direttamente con Elektra.

dev

Malvin Potter: “The Gladiator”

Allo stato attuale Melvin Potter è praticamente il “nerd” al servizio di Daredevil. Quando il giustiziere ha bisogno di nuove apparecchiature Melivin è sicuramente la prima persona a cui fare riferimento. Nella storia fumettistica, però, il personaggio di Potter è stato spesso approfondito seguendo vie nuove e interessanti. Cosa succederebbe se il fidato compagno di Daredevil diventasse improvvisamente geloso di lui, tanto da costruirsi una corazza e decidere di dargli la caccia ? O ancora, cosa succederebbe se Daredevil non riuscisse a proteggere Betsy (la ragazza di cui Potter è innamorato, brevemente menzionata nella serie) come promesso ?

Un’ alleanza fra Kingpin e La Mano

Daredevil è il tipo di eroe che porta sulle proprie spalle il peso del mondo. Se succede qualcosa lui è pronto a intervenire, e se qualcosa va storto è pronto ad assumersene la colpa. Ma cosa succederebbe se la minaccia per Hell’s Kitchen divenisse troppo grande per una persona sola ? Cosa succederebbe se il nemico più pericoloso attualmente in scena, Kingpin, decidesse di allearsi con la misteriosa associazione criminale de La Mano ? Una faccenda così grande potrebbe scatenare proprio un intervento da parte dei Difensori.

Una storyline in stile “Born again”

Dopo la seconda stagione di Daredevil e la prima di Jessica Jones, sembrerebbe quasi inevitabile il delinearsi di una storyline ispirata in parte alle vicende fumettistiche di “Born Again”. Provate a immaginare cosa potrebbe succedere se Karen Page, magari accidentalmente, finisse per rivelare la vera identità del giustiziere di Hell’s Kitchen. A quel punto, come nella serie originale, il Kingpin potrebbe attrezzarsi per rendere la vita di Matt Murdock un vero inferno, distruggendogli la carriera e la reputazione.

Studente presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Autore di diversi articoli pubblicati su mensili locali quali Bisceglie in Diretta e Il Biscegliese e siti d’informazione online locali e non. Ha collaborato con siti di informazione videoludica, come GameBack, GamesArmy e gamempire.it. Attualmente è redattore di Bisceglie24 e gestisce il blog cinematografico Strangerthancinema.it.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineComics

Justice League | ecco il trailer della Snyder Cut

Pubblicato

:

justice league snyder cut newscinema

Ancora prima che Zack Snyder facesse la sua comparsa per presentare la sua Cut del film di Justice League, il primo trailer ufficiale è trapelato online, per essere successivamente rimosso. Ora il filmato completo è stato ufficialmente pubblicato. E mostra tantissimo materiale inedito escluso dalla prima versione del film completata da Joss Whedon. 

Justice League| il trailer della Synder Cut

Nel trailer Zack Snyder ha scelto la celebre canzone Hallelujah per accompagnare le sequenze della sua versione del film, in cui possiamo vedere per la prima volta Superman con il costume nero, il nuovo look di Steppenwolf e dare uno sguardo anche al nuovo Darkseid. Per la Snyder Cut di Justice League si parla anche di una possibile introduzione di Lanterna Verde, attualmente non confermata.

Una esclusiva HBO Max

Justice League Snyder Cut approderà sulla piattaforma streaming HBO Max nel corso del prossimo anno. Il film sarà pubblicato in quattro parti da un’ora l’una. Il film del 2017 fu rimaneggiato da Joss Whedon dopo l’abbandono di Snyder, e dell’opera concepita inizialmente dal regista del film rimase davvero poco. La versione di Justice League che arriverà su HBO Max nel 2021 sarà quindi un qualcosa di totalmente diverso da ciò che si è visto al cinema alcuni anni fa.

Leggi anche -> Black Adam | ecco il primo teaser trailer del film con The Rock

Il budget del film

Il regista per lavorare a questa sua versione del lungometraggio avrà a disposizione tra i 20 ed i 30 milioni di dollari per operare alcuni interventi a livello grafico e di effetti speciali. Esclusa categoricamente la possibilità che vengano girate delle nuove scene o che venga utilizzato materiale girato da Whedon. 

Continua a leggere

CineComics

Black Adam | ecco il primo teaser trailer del film con The Rock

Pubblicato

:

black adam newscinema

Come era lecito aspettarsi, Dwayne “The Rock” Johnson è stato uno dei protagonisti del DC FanDome, prima convention online dedicata ai prodotti cinematografici e televisivi legati all’universo DC Comics. Nel panel dedicato al prossimo film dedicato a Black Adam, legato a doppio filo con Shazam!, è stato mostrato un primo teaser trailer.

Black Adam | un teaser trailer con The Rock

La produzione di Black Adam è stata purtroppo bloccata ed è attualmente in ritardo, a causa dell’emergenza causata dell’epidemia di Coronovirus. Ma questo sembra non aver intaccato la positività di Dwayne Johnson, che ha presentato il film al pubblico alla sua maniera. Johnson ha aperto il panel ricordando le origini del personaggio, rimasto prigioniero per oltre 5.000 anni in Kahndaq.

Leggi anche -> Dc Fandome: The Flash | Ezra Miller e Andy Muschietti parlano del film

Cosa sappiamo sul film

Black Adam sarà diretto da Jaume Collet-Serra (già regista di Jungle Cruise, sempre con The Rock) sulla base di una sceneggiatura scritta da Adam Sztykiel. Le riprese sarebbero dovute iniziare la scorsa primavera ma, come facilmente intuibile, l’epidemia di Coronavirus ha bloccato tutti i lavori, che sono quindi slittati ad inizio 2021. Si sa attualmente pochissimo del cast che comporrà il film.

La Justice Society

Oltre a Dwayne Johnson nei panni dell’anti-eroe Black Adam, il giovane Noah Centineo interpreterà Atom Smasher, eroe capace di controllare la sua struttura molecolare aumentando dimensioni, forza e resistenza. Approfittando della presenza di Centineo, Johnson ha confermato che nel film compariranno anche altri tre membri della Justice Society of America: Hawkman, Doctor Fate e Cyclone.

Continua a leggere

CineComics

Aquaman 2 | il regista promette un film più serio

Pubblicato

:

aquaman newscinema

Anche Aquaman 2 ha avuto un suo panel dedicato durante la DC FanDome, prima convention virtuale dedicata ai prodotti di intrattenimento targati DC Comics (film, fumetti, videogiochi e serie tv). Il regista James Wan ha dato qualche anticipazione sul prossimo cinecomic con Jason Momoa, promettendo un tono diverso rispetto al precedente.

Aquaman 2 | un film più serio

Durante il breve panel dedicato ad Aquaman e ai ricordi dal set del primo film durante la DC FanDome, James Wan ha offerto un breve aggiornamento sul sequel del fortunato film con Jason Momoa, dichiarando: “Penso che il sequel sarà più serio, un po’ più rilevante e attuale nel contesto del mondo in cui viviamo oggi, ancorato alla realtà. È quella la direzione che sta prendendo”.

Leggi anche -> Aquaman 2 | Un video esclusivo svela lo stile horror del sequel

Patrick Wilson è Orm

A condividere la scena con Wan c’era Patrick Wilson, interprete del personaggio di Orm Marius. A proposito della scelta di castarlo nel film, il regista ha spiegato: “Dall’inizio, sapendo chi avrebbe interpretato Aquaman, ho capito che il motivo per cui volevo venire da te era il fatto che voi ragazzi eravate diversi in molti modi. E così ho sentito che era la cosa giusta, trovare qualcuno che fosse diverso dal protagonista, aumentando l’idea di Arthur Curry come un outsider”. Wan ha quindi rivelato di aver scritto la parte di Orm appositamente per Wilson.

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Popolari

X