Connettiti a NewsCinema!

CineComics

Il fenomeno Deadpool: un nuovo inizio per la Marvel Entertainment?

Pubblicato

:

Il grande affresco cinematografico della Marvel Entertainment è un’opera di grande spessore, intimistica, a tratti divertente e con diverse chiavi di lettura. Non ci stupiamo quindi se i personaggi ritenuti ‘minori’ riescono a trovare posto nel cuore del pubblico. Metro di paragone è il grande successo di Deadpool (tutt’ora nelle sale cinematografiche), il quale grazie ad un cast di grandi stelle, una regia graffiante ed incisiva e ad un’ironia volgarotta ma d’impatto, conferma la voglia di stupire (e sperimentare) da parte della Marvel. Può quindi un personaggio come Deadpool aver innescato un cambiamento strutturale nel grande universo dei cinecomics Made in Marvel? Si ritiene che il suo arrivo sul grande schermo – con un film che finalmente rende giustizia ad un personaggio folle ma onesto – sia assolutamente necessario per far intravedere un nuovo orizzonte alla casa delle idee.

pool2

Non bastano i successi di The Avengers, Captain America e Thor a rendere tale una casa di produzione che fa leva sui ‘sogni’ reconditi del nerd più accanito, a volte bisogna osare e guardare oltre il buio della siepe. Con la DC Comics che ha in cantiere altrettanti film legati al mondo dei supereroi (più adulti e meno fanciulleschi rispetto alla Marvel),  c’è assolutamente bisogno di costruire qualcosa di nuovo, di stilizzatato e che, soprattutto, sfati il mito dell’eroe bello e dalla scintillante armatura, perché essere buonisti non è tutto nella vita. Con quest’idea pretenziosa ma fuori dagli schemi, la Marvel si addentra ancor di più nel suo universo fumettoso e, dando spazio a personaggi meno celebri (ma dal grande appeal), innesca una vera evoluzione. Film come Deadpool (appunto), i Guardiani della Galassia, Ant-Man e tanti altri che sono in cantiere, seppur camminano di pari passo con gli eroi più famosi che hanno reso celebre e sbarazzina la Fase due del franchise, hanno un microcosmo ben diverso. L’obbiettivo principale è stupire, intrattenere con intelligenza e far ridere con gusto, ovvero realizzare un prodotto che mantenga i suoi stili, ma che possa rivolgere uno sguardo ad un pubblico meno esigente e che non ha vissuto a ‘pane e fumetti’. La svolta della Marvel, che in sostanza potrebbe anche non essere visibile ad un occhio meno attento, si sta insinuando lentamente all’interno del suo stesso substrato, tanto è vero che già nei film recenti anche i marchi più famosi hanno visto affinare le ‘proprie tecniche’ ed approcciarsi a questa nuova via.

pool3

Sicuramente Deadpool ha spianato la strada per questa evoluzione, perché in sostanza essendo il primo film Rater R – cioè vietato ai minimori di 14 anni – si è imposto comunque come un fenomeno pop tanto da scalare le classifiche dei BOX office. Certo non dimentichiamo che prima di Deadpool ci fu il successo di Kick-Ass, anche lui brillava per questa vena comica volgarotta ed un’estrema violenza, ma in questo momento in cui la Marvel sta giocando con i suoi stessi clichè, l’arrivo dell’uomo dalla maschera rossa e dalla fulminante vena sarcastica, segna l’inizio di una nuova era per gli eroi al cinema. Per una volta infatti i personaggi non sono guidati da un senso di giustizia ed amore, ma cercano vendetta, pensano al proprio tornaconto e sono egoisti. Rimane quella loro aura da grandi paladini, ma non badano a salvare gli innocenti, proseguono per la loro strada come dei perfetti lupi solitari.

L’evoluzione però non si vede solo nell’universo cinematografico dato che, quest’alone di epicità, è stato perso da i personaggi che abbiamo visto nelle serie Netflix. Jessica Jones ad esempio è una di queste, infatti lei è perennemente scontrosa, ubriaca e non riesce a mettere ordine nella sua vita, rientra in questa categoria – seppur limitatamente –  anche Luke Cage, e sicuramente la lista si allungherà all’infinito. In attesa quindi di vedere la Civil War sul grande schermo, Deadpool è stato il passatempo perfetto,  il personaggio della Marvel (scorbutico ma attraente) che ha innescato un vero cambiamento nel grande quadro dei super-eroi di Stan Lee, nella speranza che questo non sia un semplice fuoco di paglia.

Carlo è un trent’enne con un cuore che batte per il cinema, le serie TV, i romanzi fantasy e la musica anni ’90. È un Maveliano D.O.C. ed è #TeamCap per scelta. Si è laureato in Giurisprudenza ma non è un avvocato, sogna di vivere a Londra e di intervistare David Tennant.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineComics

Justice League | ecco il trailer della Snyder Cut

Pubblicato

:

justice league snyder cut newscinema

Ancora prima che Zack Snyder facesse la sua comparsa per presentare la sua Cut del film di Justice League, il primo trailer ufficiale è trapelato online, per essere successivamente rimosso. Ora il filmato completo è stato ufficialmente pubblicato. E mostra tantissimo materiale inedito escluso dalla prima versione del film completata da Joss Whedon. 

Justice League| il trailer della Synder Cut

Nel trailer Zack Snyder ha scelto la celebre canzone Hallelujah per accompagnare le sequenze della sua versione del film, in cui possiamo vedere per la prima volta Superman con il costume nero, il nuovo look di Steppenwolf e dare uno sguardo anche al nuovo Darkseid. Per la Snyder Cut di Justice League si parla anche di una possibile introduzione di Lanterna Verde, attualmente non confermata.

Una esclusiva HBO Max

Justice League Snyder Cut approderà sulla piattaforma streaming HBO Max nel corso del prossimo anno. Il film sarà pubblicato in quattro parti da un’ora l’una. Il film del 2017 fu rimaneggiato da Joss Whedon dopo l’abbandono di Snyder, e dell’opera concepita inizialmente dal regista del film rimase davvero poco. La versione di Justice League che arriverà su HBO Max nel 2021 sarà quindi un qualcosa di totalmente diverso da ciò che si è visto al cinema alcuni anni fa.

Leggi anche -> Black Adam | ecco il primo teaser trailer del film con The Rock

Il budget del film

Il regista per lavorare a questa sua versione del lungometraggio avrà a disposizione tra i 20 ed i 30 milioni di dollari per operare alcuni interventi a livello grafico e di effetti speciali. Esclusa categoricamente la possibilità che vengano girate delle nuove scene o che venga utilizzato materiale girato da Whedon. 

Continua a leggere

CineComics

Black Adam | ecco il primo teaser trailer del film con The Rock

Pubblicato

:

black adam newscinema

Come era lecito aspettarsi, Dwayne “The Rock” Johnson è stato uno dei protagonisti del DC FanDome, prima convention online dedicata ai prodotti cinematografici e televisivi legati all’universo DC Comics. Nel panel dedicato al prossimo film dedicato a Black Adam, legato a doppio filo con Shazam!, è stato mostrato un primo teaser trailer.

Black Adam | un teaser trailer con The Rock

La produzione di Black Adam è stata purtroppo bloccata ed è attualmente in ritardo, a causa dell’emergenza causata dell’epidemia di Coronovirus. Ma questo sembra non aver intaccato la positività di Dwayne Johnson, che ha presentato il film al pubblico alla sua maniera. Johnson ha aperto il panel ricordando le origini del personaggio, rimasto prigioniero per oltre 5.000 anni in Kahndaq.

Leggi anche -> Dc Fandome: The Flash | Ezra Miller e Andy Muschietti parlano del film

Cosa sappiamo sul film

Black Adam sarà diretto da Jaume Collet-Serra (già regista di Jungle Cruise, sempre con The Rock) sulla base di una sceneggiatura scritta da Adam Sztykiel. Le riprese sarebbero dovute iniziare la scorsa primavera ma, come facilmente intuibile, l’epidemia di Coronavirus ha bloccato tutti i lavori, che sono quindi slittati ad inizio 2021. Si sa attualmente pochissimo del cast che comporrà il film.

La Justice Society

Oltre a Dwayne Johnson nei panni dell’anti-eroe Black Adam, il giovane Noah Centineo interpreterà Atom Smasher, eroe capace di controllare la sua struttura molecolare aumentando dimensioni, forza e resistenza. Approfittando della presenza di Centineo, Johnson ha confermato che nel film compariranno anche altri tre membri della Justice Society of America: Hawkman, Doctor Fate e Cyclone.

Continua a leggere

CineComics

Aquaman 2 | il regista promette un film più serio

Pubblicato

:

aquaman newscinema

Anche Aquaman 2 ha avuto un suo panel dedicato durante la DC FanDome, prima convention virtuale dedicata ai prodotti di intrattenimento targati DC Comics (film, fumetti, videogiochi e serie tv). Il regista James Wan ha dato qualche anticipazione sul prossimo cinecomic con Jason Momoa, promettendo un tono diverso rispetto al precedente.

Aquaman 2 | un film più serio

Durante il breve panel dedicato ad Aquaman e ai ricordi dal set del primo film durante la DC FanDome, James Wan ha offerto un breve aggiornamento sul sequel del fortunato film con Jason Momoa, dichiarando: “Penso che il sequel sarà più serio, un po’ più rilevante e attuale nel contesto del mondo in cui viviamo oggi, ancorato alla realtà. È quella la direzione che sta prendendo”.

Leggi anche -> Aquaman 2 | Un video esclusivo svela lo stile horror del sequel

Patrick Wilson è Orm

A condividere la scena con Wan c’era Patrick Wilson, interprete del personaggio di Orm Marius. A proposito della scelta di castarlo nel film, il regista ha spiegato: “Dall’inizio, sapendo chi avrebbe interpretato Aquaman, ho capito che il motivo per cui volevo venire da te era il fatto che voi ragazzi eravate diversi in molti modi. E così ho sentito che era la cosa giusta, trovare qualcuno che fosse diverso dal protagonista, aumentando l’idea di Arthur Curry come un outsider”. Wan ha quindi rivelato di aver scritto la parte di Orm appositamente per Wilson.

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Popolari

X