Connettiti a NewsCinema!

News

Film in sala dal 7 Dicembre: programmazione cinema

Pubblicato

:

Quale migliore occasione di vedere un bel film al cinema se non alla vigilia dell’Immacolata? Eccovi quindi tutti i film in sala dal 7 dicembre, dalle commedie alla magia indipendente, dal thriller al cinema italiano.

Captain Fantastic

Regia e sceneggiatura di Matt Ross, protagonista del film è Viggo Mortensen che si cimenta nel ruolo di un genitore molto devoto e attento all’educazione dei figli. Infatti Ben Cash ha deciso di crescere la sua prole in maniera molto strana,ovvero in una foresta al nord del Pacifico a pieno contatto con la natura. Insegnando loro a cacciare per procurarsi da vivere,infondendo dei sani principi di vita e stando ben lontani dalle tentazioni mondane della lontana “civiltà”, tutto sembra andare per il meglio fin quando una disgrazia in famiglia non li costringe a far ritorno in città. Da questo momento in poi iniziano le difficoltà,i figli non sono abituati ai pericoli e alle esperienze offerte da una vita definibile normale e Ben dovrà rivalutare le sue idee di educazione e di libertà.

Una Vita da Gatto

Barry Sonnenfeld decide in questa pellicola di intrappolare il mal capitato Kevin Spacey nel corpo di un gatto. Infatti Tom Brand è un grosso imprenditore di successo che purtroppo se la cava molto male nei rapporti umani. Nel tentativo di colpire positivamente sua figlia decide di regalarle il gattino che ha sempre desiderato, ma nella strada di casa rimane vittima di un gravissimo incidente e al suo risveglio la sua coscienza si trova proprio all’interno del gatto che portava con sé. Ciò gli permetterà di conoscere più a fondo la sua famiglia,venendo a conoscenza di particolari che non aveva mai notato prima.

È Solo la Fine del Mondo

Xavier Dolan porta in scena un dramma completamente made in France che al suo interno può contare di presenze imponenti come Vincent Cassel e Marion Cotillard. Louis è uno scrittore che da anni è andato via da casa con nessuna intenzione di ritornare. Cambia idea nel momento in cui scopre di avere una malattia terminale,quindi d’improvviso proprio ciò che si era ripromesso di non fare diventa una priorità. Il ri-varcare la soglia di quella casa che non vede da anni scatena delle reazioni diverse e inaspettate;la madre è fiduciosa del ritorno di un dialogo in famiglia che manca ormai da anni, ma purtroppo si scatenano anche gelosie,rammarichi e insicurezze che erano rimaste sepolte da molto tempo.

shut

Shut In

Con la regia di Farren Blackburn viene presentato un thriller psicologico dall’epilogo agghiacciante. Infatti Mary Portman (Naomi Watts) è una psicologa che rimane vedova dopo il tragico incidente del marito. Purtroppo il marito non è l’unica vittima,infatti il figlio di lui riesce a sopravvivere all’incidente rimanendo comunque paralizzato a vita. Mary decide di prendersi cura del figliastro e di continuare ad esercitare la sua professione accogliendo i pazienti direttamente nella propria casa. Questo stato di cose costringono la protagonista ad allontanarsi sempre più dalla società,ma quando scompare uno dei suoi piccoli pazienti verrà perseguitata da incubi e strani eventi che hanno un unico terrificante comun denominatore.

Non c’è più Religione

Adesso cambiamo completamente genere passando ad una commedia dai toni molto leggeri. Luca Miniero è uno dei registi di commedie più amati in Italia, e in questa pellicola si affida a veri e propri maestri della commedia come Claudio Bisio,Angela Finocchiaro e Giovanni Cacioppo.

Il bambinello che solitamente interpreta Gesù bambino nel presepe vivente ormai è cresciuto con tanto di barba e brufoli. Bisogna correre ai ripari per trovare un sostituto ma la situazione è più complessa del previsto, in un’Italia dove si fanno sempre meno figli e dove si diffida sempre del diverso. Ma questa volta la piccola comunità del mediterraneo dovrà chiedere aiuto alle minoranze buddhiste e musulmane per cavarsela.

Babbo Bastardo 2

Restando in tema di commedie, Mark Waters decide di fare indossare nuovamente gli abiti di babbo a natale al premio Oscar Billy Bob Thornton per riportare sullo schermo il Santa Claus più discutibile e dissacrante di sempre. Willie T. Soke nella sua vita ha sempre sbarcato il lunario attraverso piccoli lavoretti poco gratificanti e rapine più o meno ben congegnate insieme al suo amico Marcus. Anche questa volta indosserà gli abiti di babbo natale per riuscire a svaligiare un ente di beneficenza di Chicago alla vigilia del Natale. I piani si complicano quando si ripresenta il paffuto e ingenuo Thurman Merman, un ragazzone obeso che rischierà di tirar fuori quella poca umanità ancora presente in Willie. Alla squadra si unisce un elemento completamente inaspettato,ovvero Sunny Soke la madre di Willie che naturalmente complicherà il tutto.

shut2

La Festa prima delle Feste

Jennifer Aniston, Jason Bateman e T.J. Miller, sotto la direzione di Josh Gordon e Will Speck mettono in scena una commedia in pieno stile americano. Il direttore di una filiale di una grossa azienda è destinato a chiudere a causa della sua condotta poco adatta alla posizione lavorativa. Cercando di giocarsi il tutto per tutto, decide di organizzare una grossa festa di natale nel tentativo di fare colpo su un grosso cliente che potrebbe risollevare la situazione della filiale.

Teatro alla Scala di Milano: Madama Butterfly

Un film di Alvis Hermanis, Madama Butterfly è l’opera di Giacomo Puccini che fu presentata ufficialmente il 17 febbraio 1904 proprio al Teatro della Scala. L’opera fu vittima di una grande ondata di polemiche sia da parte dei diretti nemici di Puccini, sia da parte dell’opinione pubblica che non era pronta ad un’opera così innovativa. Il compositore cercò di rimediare attraverso modifiche e tagli,ripresentandola al teatro Grande di Brescia che gli permise di guadagnarsi quella fama che lo accompagnò in tutta Europa

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Teenage Mutant Ninja Turtles | le nuove tartarughe prodotte da Seth Rogen

Pubblicato

:

sethrogen meteoweek compressed

A giugno è stato annunciato che Seth Rogen e il suo partner di lunga data Evan Goldberg si sono uniti a Nickelodeon per realizzare il reboot di un film animato in CG intitolato Teenage Mutant Ninja Turtles . In una recente intervista rilasciata a Collider, l’attore ha parlato apertamente dell’inizio di questo progetto – ormai – imminente, rivelando che si tratterà di qualcosa completamente distaccato dagli adattamenti precedentemente realizzati.

Le dichiarazioni di Seth Rogen

L’attore e regista Seth Rogen parlando del film ha dichiarato:”Come fan da tutta la vita de Le Tartarughe Ninja, stranamente la parte” Teenage “di Teenage Mutant Ninja Turtles è sempre stata la parte che mi è piaciuta di più”. “E come se qualcuno che ha amato i film per adolescenti e ha girato molti film per i teenager, dedicando tutta la sua carriera a questo, decide di perfezionarsi. È molto eccitante per noi. Il resto non verrà trascurato, ma sarà un ottimo punto di partenza per il film”.

Il progetto animato in CG sarà prodotto da Seth Rogen , Evan Goldberg e James Weaver attraverso il loro banner Point Gray Pictures e diretto da Jeff Rowe mentre Brendan O’Brien si occuperà di scrivere la sceneggiatura.

Il nuovo film non segna solo la prima volta dopo oltre dieci anni dal film di animazione Teenage Mutant Ninja Turtles, ma segna anche la prima produzione cinematografica in CG per Nickelodeon Animation Studios, con Ramsey Naito, EVP di Animation Production e Sviluppo che supervisiona il progetto per Nickelodeon mentre Josh Fagen supervisiona Point Gray Pictures.

Leggi anche: Tartarughe Ninja 2: Il primo spettacolare trailer

teenageturtleninja newscinema compressed 1

Leggi anche: The Boys 2 | Il nuovo trailer svela alcune curiosità suoi nuovi episodi

Le origini di Teenage Mutant Ninja Turtles

Creato originariamente nel 1984 con l’omonimo fumetto dei Mirage Studios, gli eroi protagonisti della storia sono approdati sul piccolo schermo con la serie TV nel 1987. Solo tre anni dopo, nel 1990 sono arrivati al cinema ottenendo tra l’altro un grande successo al botteghino e tanto da aver realizzati altri tre film. Dopo un iniziale adattamento CGI nel 2007, il franchise sarebbe stato ripreso nel 2014 con un film ibrido tra live-action e CGI prodotto da Platinum Dunes e Paramount Pictures di Michael Bay.

Il primo venne presentato dalla critica mentre il secondo riuscì a riscuotere un successo, che il suo predecessore non fu in grado di avere. Fatto sta, che con l’arrivo del terzo film portò alla conclusione del progetto. Un reboot del genere, inizialmente era stato annunciato nel 2018 con Bay, Andrew Form e Brad Fuller come produttori e Andrew Dodge come sceneggiatore.

Continua a leggere

Backstage e Curiosità

Avatar | i nuovi mech subacquei utilizzati nel sequel di James Cameron

Pubblicato

:

avatar2 meteoweek compressed 1

Dalle ultime news che nel corso degli ultimi mesi – o meglio, anni – si sono rincorse sul nuovo film della saga di Avatar, l’acqua è destinata a svolgere un ruolo molto importante. Nei sequel diretti dal regista James Cameron, come testimonia anche il profilo Twitter, saranno presenti alcuni nuovi mech subacquei. Una novità tecnologica non di poco conto, che ha raccolto il plauso dei fan del regista e dei suoi film.

Quando usciranno i prossimi film?

Da quando è uscito il primo film, diventato pietra miliare della cinematografia di fantascienza, incertezze e ritardi hanno tenuto banco e spazientito anche i fan. Come se non bastasse, il blocco del set causato dalla pandemia per il coronavirus, ha fatto rallentare ancora di più le lavorazioni. Se pensate che dopo mesi, sono verso i primi di giugno, il cast e i tecnici hanno potuto battere un nuovo ciak in Nuova Zelanda.

Secondo il calendario stilato da James Cameron con gli studio, i prossimi film dovrebbero seguire queste date, salvo ulteriori ritardi.
Avatar 2 è stato rinviato di un anno intero dal 18 dicembre 2020 al 17 dicembre 2021.
Avatar 3 è passato dal 17 dicembre 2021 al 22 dicembre 2023. 
Avatar 4 dovrebbe uscire il 19 dicembre 2025.
Avatar 5, che concluderà tutta la storia, è previsto per il 17 dicembre 2027.

È giusto precisare però, che gli ultimi due sequel, saranno realizzati solo se gli altri due film precedenti segneranno dei numeri da capogiro al boxoffice.

Leggi anche: Avatar | Nuove foto dal set dei sequel di James Cameron

Leggi anche: Alla scoperta di Pandora – Il mondo di Avatar con un nuovo video

Il cast di Avatar 2

Il cast della serie Avatar comprende Kate Winslet, Edie Falco, Michelle Yeoh, Vin Diesel, Jemaine Clement e Oona Chaplin insieme a una lista di giovani attori.
Nel nuovo film troveremo di nuovo Sam Worthington, Zoe Saldana, Joel David Moore, Dileep Rao, Stephen Lang, Matt Gerald e Sigourney Weaver.

Continua a leggere

News

Ratched | Il trailer dell’attesa serie di Ryan Murphy ora disponibile

Pubblicato

:

ratched newscinema

Netflix ha rilasciato il primo trailer (visibile a fondo pagina) dell’attesa serie firmata dal sei volte vincitore di un Emmy Award, Ryan Murphy: Ratched si presenta come il prequel di quel capolavoro, diretto da Milos Forman e con Jack Nicholson, che è Qualcuno volò sul nido del cuculo.

Ratched | Sarah Paulson protagonista del prequel di Qualcuno volò sul nido del cuculo

Sarah Paulson (di recente vista e ammirata in Mrs. America) è la protagonista, nel ruolo della celebre infermiera Ratched, dalla sensibilità e le idee alquanto discutibili. Prima di lei Louise Fletcher ha vinto un Oscar per il ruolo.

ratched int newscinema
Sarah Paulson nei panni dell’infermiera Ratched

La serie è il prequel della pellicola del 1975, vincitrice del Premio Oscar come Miglior Film e basata sull’omonimo romanzo di Ken Kesey. La storia prenderà avvio nel 1947, mostrando lo sviluppo del personaggio, da umile infermiera a una dei più ripugnanti villain dello schermo di tutti i tempi.

Leggi anche: 5 personaggi iconici creati da Ryan Murphy

Creatore del progetto un giovane neodiplomato alla scuola di cinema che risponde al nome di Evan Romansky, al quale si deve la sceneggiatura. Si dice che l’agente di Murphy ci abbia impiegato un anno a comprare diritti e a convincere Douglas e la tenuta Saul Zaentz a saltare a bordo dell’impresa.

Ratched | La spunta Netflix nella battaglia per i diritti del progetto

A quanto sembra, ci sarebbe stata una vera e propria lotta tra Netflix, Hulu e Apple, prima che la spuntasse la piattaforma streaming che ospita i progetti di Murphy ormai da un po’ di anni.

Insieme allo stesso Murphy, a Douglas e a Romansky, Aleen Keshishian, Margaret Riley e Jacob Epstein della Lighthouse Management & Media vestiranno i panni di co-produttori esecutivi. La Paulson produrrà invece affiancata da Paul Zaentz della Saul Zaentz Company.

Leggi anche: Naya Rivera è morta a soli 33 anni, ritrovato il corpo

Lo Studio dello show è Fox 21. Il debutto su Netflix di Ratched è programmato per il 18 settembre 2020. E ora non resta che godersi il trailer!

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Popolari

X