Connettiti a NewsCinema!

News

History of Superman: la storia dell’uomo d’acciaio tra cinema e tv

Pubblicato

:

Schermata-2013-06-24-alle-20.50.37

Nelle sale dallo scorso 20 Giugno, Superman l’immortale e fascinoso super-eroe dei fumetti, sta dividendo critica e pubblico. Man Of Steel infatti è l’ultimo lungometraggio che tenta di rilanciare sul grande schermo, la figura di uno dei personaggi della DC più amati di sempre. Al timone troviamo Zach Snyder aiutato da Christopher Nolan. Il film che essenzialmente è molto diverso da quanto i trailer e le campagne promozionali avevano fatto intuire, è l’ultimo tassello di un lungo viaggio per ridare smalto al mito di Superman. Non possiamo ritenerci ancora soddisfatti del tutto, ma questa nuova incarnazione ha tutte le carte in regola per dare vita ad un nuovo e fruttifero franchise. Tra il cinema e la tv, Superman ha già avuto molte incarnazioni; alcune sono degne di nota, altre sono caldamente evitabili. La carriera cinematografica  si può dire che ha inizio nel 1978 con l’omonimo film diretto da Richard Donner, e interpretato tra l’altro da Marlon Brando e Gene Hackman. La pellicola ebbe un grandissimo successo, prima presso il pubblico americano poi nel resto del mondo. Ha avuto tre seguiti: Superman II girato contemporaneamente al primo e con cast praticamente invariato, Superman III, e Superman IV. Di questi tre, solo il primo seguito ottenne un successo pari se non superiore al primo film, mentre gli altri due ebbero scarso successo sia di pubblico che di critica e lasciarono molti fan delusi, motivo per il quale la serie cinematografica dedicata a Superman fu interrotta almeno fino all’uscita di Superman Returns nel 2006.

CReevesSBenché preceduto da i altri film di questo filone, Superman è considerato il padre dei film di supereroi, essendo il primo  di successo girato con larghi mezzi. Il successo  convinse i produttori, anni dopo, a realizzare altri adattamenti basati sui supereroi dei fumetti, tra i quali Batman di Tim Burton datato 1989. Il Superman di  Richard Donner avena il volto di Christopher Reeve; l’attore venne inizialmente, scartato dal regista poiché troppo giovane  e solo dopo un duro allenamento il regista tornò su i suoi passi. L’attore prese parte a tutti e 4 gli adattamenti di Superman, entrando nella leggenda e soprattutto diventando un metro di paragone con gli altri attori che gli sono succeduti. Superman II  del 1980 venne diretto da Richard Lester e girato contemporaneamente al primo film. Richard Donner aveva diretto l’80% del film, ma fu licenziato nel corso della produzione e sostituito con Lester. Il film ottenne un grandissimo successo pari al suo predecessore, cosa che spinse i produttori a preparare un nuovo episodio.  Superman III  del 1983,  venne diretto nuovamente da Richard Lester. La maggior parte degli attori presenti nei primi due film non tornò in questo nuovo capitolo come Gene Hackman, mentre Margot Kidder apparì solo in un breve cameo. Il film non ottenne il successo sperato e questo portò i produttori a vendere i diritti del personaggio alla Cannon Films. Superman IV del 1987,  venne diretto da Sidney J. Furie ed è considerato il peggior film del franchise, anche a causa dei numerosi errori tecnici, effetti speciali mediocri e del pochissimo budget che la produzione aveva a disposizione. Lo scarso successo del film bloccò tutti i tentativi di realizzare Superman V che avrebbe previsto il ritorno di Christopher Reeve nelle vesti del supereroe. Nel corso degli anni ci furono altri tentativi di realizzare un quinto film sull’Uomo d’Acciaio che si concretizzarono con l’uscita di Superman Returns (2006) di Bryan Singer che costituisce un ideale seguito di Superman II, dalle cui vicende la trama trae spunto. Sempre in quel periodo uscì anche Superman II-The Richard Donner Cut che costituisce la versione originale del film, con un diverso montaggio voluto dal regista Richard Donner.

Smallville-SerieTvPrima  di arrivare alla parentesi di Zach Snyder, è opportuno accennare anche i successi televisivi di Superman. Lois & Clark – Le nuove avventure di Superman è una serie televisiva statunitense prodotta tra il 1993 e il 1997; gli sceneggiatori si sono basati sul personaggio di Superman riformato secondo le idee di John Byrne, in cui risulta più umano dal punto di vista non solo dei superpoteri, più realistici e limitati, ma anche emotivo. In questa versione è segreta  l’identità del supereroe.  Come suggerisce il titolo, l’attenzione è maggiormente incentrata sulla relazione tra Lois Lane e Clark, piuttosto che sulle imprese eroiche del personaggio creato da Jerry Siegel Joe Shuster. Lo stesso Clark spiega bene il concetto alla base di questa serie rivolgendosi a Lois (nell’episodio della seconda stagione Un salto nel passato) con queste parole: «Superman è quello che posso fare. Clark è quello che sono».Un successo del tutto diverso ha avuto Smallville invece,  serie televisiva statunitense prodotta dal 2001 al 2011. Fa parte dell’universo multimediale legato alle avventure di Superman, benché si distacchi dalle avventure del supereroe principalmente per il fatto che è ambientato ai giorni nostri e non rispetta quindi la cronologia classica legata al protagonista. Le prime quattro stagioni seguono gli anni liceali di Clark e dei suoi amici e sono narrativamente sviluppate attorno al cosiddetto “mostro della settimana”. A partire dalla quinta stagione la serie ha intrapreso una direzione diversa incentrandosi maggiormente sullo sviluppo del protagonista come uomo e supereroe, introducendo gradualmente anche la sua carriera al Daily Planet e diversi supereroi e supercriminali storici della DC Comics. Alla fine della sua trasmissione come serie TV, a partire dall’undicesima stagione passa al formato fumetto.

Superman ha spiccato il volo tra cinema e tv, rimanendo quasi sempre ben saldo al suo alter ego cartaceo.  Un successo del tutto meritato per un eroe che tra alti e bassi, riesce sempre a regalare grandi emozioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Provate a indovinare qual è il film preferito della Regina d’Inghilterra

Pubblicato

:

flash godon regina d'inghilterra

Indovinate un po’ qual è il film di Natale preferito della Regina d’Inghilterra, al secolo Elisabetta II… un film che forse non ha propriamente le atmosfere tipiche della festa così amata da milioni di persone nel mondo.

Flash Gordon è il film di Natale preferito della Regina d’Inghilterra

Si tratta di Flash Gordon, il cult di genere sci-fi che quest’anno compie la bellezza di 40 anni. A riferire l’indiscrezione è stato lo stesso Brian Blessed, interprete del Principe Vultan. L’attore ha infatti rilasciato un’intervista a Yahoo Movies, proprio in occasione dell’anniversario della celebre pellicola.

Leggi anche: 5 film da vedere con il proprio cane a Natale

“Dovunque vado, mi chiedono di dire la celebre battuta ‘Gordon è vivo!’. Il macellaio, il fornaio, il creatore di candelieri, cavalieri, regine e primi ministri. Tutti vogliono che io dica ‘Gordon è vivo!’ perché è il loro film preferito”.

flash gordon int newscinema
Una scena di Flash Gordon

“La Regina ad esempio, lo guarda tutti i Natali con i suoi nipoti. ‘Sai, guardiamo Flash Gordon di continuo io e i miei nipoti. Se non ti crea troppo disturbo, c’è uno dei mie nipoti qua, non è che potresti dire ‘Gordon è vivo’?”.

Ma quali sono i gusti della regnante britannica?

Come è chiaro non è possibile avere la conferma o l’ufficialità della notizia, ma ricordiamo che nel 2016 la Regina d’Inghilterra Elisabetta II ha insignito Blessed con l’onorificenza di membro dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico per i servizi resi alle arti e alle attività di carità.

Leggi anche: Natale 2016: la redazione di NewsCinema vi consiglia 6 film da vedere

Sebbene si sappia poco sulla regnante per quanto riguarda i suoi gusti in ambito cinematografico e televisivo, pare sia un’appassionata di Downton Abbey e The Crown. Nel 2012 è anche apparsa in un video diretto da Danny Boyle, al fianco di Daniel Craig, per l’apertura delle Olimpiadi di Londra.

Continua a leggere

Cinema

Zac Efron | l’attore sarà protagonista di un nuovo film Disney

Pubblicato

:

zac efron newscinema.it

Sarà Zac Efron il protagonista del remake del film Tre scapoli e un bebè, commedia di culto del 1987, a sua volta remake del film francese Tre uomini e una culla scritto e diretto da Coline Serreau nel 1985.

Zac Efron di nuovo protagonista per Disney

Il film approderà direttamente in streaming sulla piattaforma Disney+ e sarà prodotto da Gordon Gray, che di recente ha lavorato all’ottimo Tornare a vincere, con Ben Affleck. Alla sceneggiatura del nuovo film troviamo Will Reichel, mentre è ancora in corso la ricerca del regista.

Tre scapoli e un bebè

Tre scapoli e un bebè, commedia Disney del 1987 con Tom Selleck, Steve Guttenberg e Ted Danson, fu la versione a stelle e strisce del lungometraggio francese Trois hommes et un couffin del 1985, diretto da Coline Serreau. Un successo d’Oltralpe capace di fare il bis anche in America grazie alla regia di Leonard Nimoy: fu infatti il primo live-action Disney a superare la soglia dei 100 milioni di dollari in patria. Il boom al box office convinse la produzione a investire sul sequel Tre scapoli e una bimba.

La serie Netflix di Efron

Il progetto per Zac Efron, diventato famoso con la serie di High School Musical, segna un grande ritorno nel mondo Disney. Al momento l’attore è protagonista di Con i piedi per terra, una serie itinerante Netflix in cui la star e l’esperto Darin Olien girano il mondo in cerca di stili di vita sostenibili e salutari. Di recente lo abbiamo visto al cinema in The Greatest Showman, Ted Bundy – Fascino criminale e Beach Bum – Una vita in fumo.

Continua a leggere

Cinema

Jared Leto in trattative per un nuovo sci-fi targato Disney

Pubblicato

:

jared leto newscinema

Dopo mesi di rumours circa un possibile terzo film legato al celebre franchise sci-fi, che avrebbe visto la presenza di uno dei protagonisti di Suicide Squad, in particolare Jared Leto, ecco infine la conferma.

Jared Leto e Garth Davis in trattative con la Disney

Dedline ha infatti messo per iscritto che la Disney sta preparando un nuovo film dell’universo di Tron, in collaborazione con Garth Davis (regista di Lion) e con Jared Leto, in trattative rispettamente per la cabina di regia e per il ruolo principale.

Leggi anche: I mille volti di Jared Leto al cinema

I dettagli sulla possibile trama sono ancora tutti un mistero e le fonti riportano che, mentre lo Studio sta attivamente tentando di risollevare il progetto e la curiosità circa esso, si sta ancora attendendo il via libera per cominciare a lavorarci.

Tron | La storia del franchise

Di certo si sta ancora riflettendo sulla strada da percorrere e sul ruolo da dare a Jared Leto, dopo i precedenti due film. Nel 1982 Jeff Bridges interpretava Kevin Flynn, un programmatore di computer che si ritrova trasportato all’interno del mondo software di un mainframe di un computer. Qui il protagonista dovrà interagire con i suoi stessi programmi nello sforzo di fuggire, con l’aiuto del programma titolare di sicurezza, che aveva le fattezze di Bruce Boxleitner.

tron newscinema
Una scena di Tron: Legacy

Quasi trent’anni dopo la pellicola che è ormai considerata un cult, la Disney ha riportato in vita il mondo virtuale con il sequel Tron: Legacy, diretto da Joseph Kosinski e con Garrett Hedlund nel ruolo del figlio di quel Flynn sopra citato. Il giovane finisce anche lui dentro al mondo virtuale mentre è alla ricerca del padre perduto anni prima, Ad accompagnarlo nella sua avventura l’algoritmo Quorra, interpretato da Olivia Wilde.

Leggi anche: Morbius, il primo trailer ufficiale del nuovo film Marvel con Jared Leto

La pellicola è stata un successo al botteghino nel 2010, guadagnando più di 400 milioni di dollari a fronte di un budget di 170 milioni. Eppure fioccarono critiche negative, che, unite al flop di Tomorrowland con George Clooney, costrinsero la Disney a mettere in pausa il terzo capitolo del franchise di cui ora si torna a parlare.

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Popolari

X