Connettiti a NewsCinema!

Backstage e Curiosità

Lucy, tante curiosità sul nuovo action movie di Luc Besson

Pubblicato

:

lucy

Uscirà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 25 Settembre, ma ha già riscosso un successo straordinario sia in America che in alcuni paesi del mondo, Lucy, il nuovo attesissimo action movie diretto dal regista francese Luc Besson, che ha come protagonisti la sensuale e magnetica Scarlett Johansson, che vestirà i panni di Lucy, ed il Premio Oscar Morgan Freeman.

lucy3L’ultimo successo cinematografico di Besson, il cui genio non ha mai smesso di far discutere, nè di incantare il pubblico, risale al 1997, anno in cui catturò l’attenzione grazie a Il Quinto Elemento, film con il quale sbancò letteralmente il botteghino, riscuotendo cifre da capogiro, circa 264 milioni di dollari. Quest’estate invece, con l’uscita negli USA del suo nuovo sci-fi, dal titolo Lucy, Besson ha subito conquistato gli americani portando sul grande schermo una pellicola costata 40 milioni di dollari, che però ne ha già incassati, solo in America, ben 110, per poi diventare circa 171 con le proiezioni in altre parti del mondo. Un successo quasi inatteso, a detta dello stesso regista, che non si aspettava minimamente un riscontro così immediato e forte sul suo nuovo film, ma nonostante il grande successo ottenuto, sembra sia ufficiale che Lucy non avrà mai un seguito. A tale proposito lo stesso Luc ha affermato: “Lucy non è un film da sequel. Non vedo come si possa fare un sequel. Non l’ho realizzato pensando ad un sequel. Se trovo qualcosa di abbastanza buono, forse lo farò, ma per ora non ci penso nemmeno.”

Alcuni hanno paragonato Lucy a Limitless, un thriller del 2011 diretto dal regista Neil Burger con uno straordinario Robert De Niro e un Bradley Cooper mattatore dell’intero film. Anche qui, infatti, viene proposto al protagonista di provare un farmaco sperimentale, l’NZT 48, in grado di sbloccare ed amplificare le potenzialità della propria mente, con un effetto immediato davvero sorprendente. Lucy narra invece la storia di una donna coinvolta suo malgrado in una serie di affari loschi, che alla fine si vendicherà sui propri ricattatori, trasformandosi in una spietata guerriera in grado di superare ogni limite umano grazie all’aumento improvviso delle potenzialità della propria mente, dovuto all’assunzione involontaria di una sostanza a lei sconosciuta, impiantata all’interno del suo stomaco.

SUL SET  

Durante un’intervista tenutasi a Parigi, Luc Besson ha rivelato una serie di curiosità legate al film e alla sua realizzazione, affermando che la scelta di quel nome è stata voluta, con un chiaro riferimento al celebre esemplare femmina di Australopithecus afarensis ritrovato nel 1973, del quale Besson ne mostra un’attenta ricostruzione all’inizio del film. Racconta poi alcuni aneddoti legati alla figura della protagonista, una Scarlett Johansson davvero incredibile in questo film, e sul tipo di lavoro svolto con lei al fine di realizzare, passo dopo passo, tutto ciò che lui aveva in mente e che vedeva già ricostruito visivamente. La sfida più grande è stata quindi riuscire a realizzare e a creare la Lucy che voleva e che aveva immaginato nella sua mente grazie alla capacità della Johansson di renderla viva, vera e reale. L’attrice infatti doveva essere perfettamente in grado di mostrare, attraverso il proprio corpo, le movenze, la mimica facciale e soprattutto la recitazione, il progressivo e graduale sviluppo delle potenzialità del cervello di Lucy. Per rendere possibile e credibile un progetto del genere sono serviti però oltre 10 anni di lavoro, caratterizzati da attente ricerche scientifiche, studi sulla mente umana e sulle sue potenzialità di sviluppo e uno scrupoloso lavoro sulla sceneggiatura. “Anno dopo anno le scoperte in campo scientifico si facevano sempre più sconvolgenti.  Alla fine optai per un mix di scienza e fantascienza.”

LE CAPACITA’ DELLA MENTE

Inizialmente la parte della protagonista pare fosse stata assegnata ad Angelina Jolie, dato che la Johansson si era mostrata, in un primo momento, titubante nell’accettare o meno la sfida propostale da Luc, Il film infatti richiedeva una performance senza precedenti. L’intera pellicola è caratterizzata infatti da scene d’azione incredibili e mozzafiato e da una serie di effetti speciali davvero affascinanti, con ritmi lavorativi incalzanti. La sequenza più concitata del film, quella relativa all’inseguimento automobilistico nel cuore di Parigi, sulla Rue de Rivoli, pare sia stata realizzata infatti nell’arco di 3 giorni, a metà Agosto, dall’alba a mezzogiorno e che, dopo un primo montaggio preliminare, Besson abbia deciso poi di rimuovere del tutto la musica da alcune sequenze, perchè voleva che il pubblico si concentrasse solo ed esclusivamente sull’impatto visivo di alcune scene, senza alcun tipo di distrazione.

lucy2Durante l’intervista il regista descrive Lucy come: “Leòn all’inizio, Inception a metà e 2001: Odissea nello Spazio alla fine” e dice che il finale è da considerarsi “…filosofico ed aperto all’interpretazione. Ma se avrete seguito il film con attenzione allora lo capirete.” Le riprese si sono svolte in parte alla Cité du Cinéma, la Cinecittà francese fondata nel 2012 dallo stesso Luc Besson, situata a Saint-Denis, a nord di Parigi, e in parte a Taipei, location della quale Luc si innamorò durante la promozione de Il Quinto Elemento. Sembra che in quell’occasione rimase talmente colpito dal calore, dalla bellezza e dalla suggestione di quel luogo che decise, già allora, che quella sarebbe stata l’ambientazione ideale per il suo prossimo film. La colonna sonora è stata composta e firmata invece da Éric Serra, che aveva già lavorato con Besson alla realizzazione de: Il Quinto Elemento, The Lady, Arthur e il popolo dei Minimei e Adèle e l’enigma del faraone.

CLIP – TELEFONATA CON IL PROF. NORMAN 

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Backstage e Curiosità

Avatar | Nuove foto dal set dei sequel di James Cameron

Pubblicato

:

Avatar

Il produttore Jon Landau ha pubblicato su Facebook nuove foto dietro le quinte dei sequel di Avatar di James Cameron. Nelle foto si vede Cameron mentre dirige alcuni attori non identificati durante una scena subacquea, e poi ci sono alcune generiche degli studios creati appositamente per i due nuovi film.

Un paio di immagini fisse dietro le quinte di Jim che dà agli attori la direzione prima di immergersi sott’acqua per catturare una scena dei sequel Avatar” ha detto Landau nel suo post. “Cosa è la roba bianca sulla superficie dell’acqua? Sono piccole palline bianche che sono necessarie per evitare che le luci in alto contaminino il sistema di acquisizione delle prestazioni in basso… pur consentendo a chiunque di sotto di emergere in sicurezza attraverso di esse in caso di necessità”.

Avatar | Il cast dei sequel

Il cast della serie Avatar comprende Kate Winslet, Edie Falco, Michelle Yeoh, Vin Diesel, Jemaine Clement e Oona Chaplin insieme a una lista di giovani attori. I membri del cast di ritorno includono Sam Worthington, Zoe Saldana, Joel David Moore, Dileep Rao, Stephen Lang, Matt Gerald e Sigourney Weaver.

Cameron ha recentemente spiegato che il colonnello di Stephen Lang Miles Quaritch tornerà per tutti e quattro i sequel e sarà il cattivo principale di tutta la storia. Le riprese sono iniziate ufficialmente su Avatar 2 e Avatar 3 il 25 settembre 2017. Dopo aver sconvolto il programma, Avatar 2 è stato rinviato di un anno intero dal 18 dicembre 2020 al 17 dicembre 2021. Avatar 3 è stato respinto due anni dal 17 dicembre 2021 al 22 dicembre 2023. Avatar 4 uscirà due anni dopo, il 19 dicembre 2025 (originariamente il 20 dicembre 2024) e Avatar 5 scenderà il 17 dicembre 2027 (originariamente il 19 dicembre 2025). Anche se Avatar 4 e Avatar 5 usciranno solo con l’avvertenza del regista James Cameron, Avatar 2 e 3 hanno successo al botteghino.

Consigli di shopping a tema:

Continua a leggere

Backstage e Curiosità

Hollywood | gli attori che hanno recitato con i propri familiari

Pubblicato

:

Solo pochi giorni fa ci ha lasciato Kirk Douglas, una delle leggende della golden age di Hollywood, mentre la scorsa estate è stato il turno di un altro mito come Peter Fonda. Abbiamo scelto questi due nomi che hanno fatto la storia del cinema per introdurre questo articolo relativo alle riunioni familiari sul grande schermo, nel quale andremo alla scoperta di alcune curiosità su parentele più o meno conosciute dal grande pubblico e di relative condivisioni sul set. D’altronde la Mecca del cinema è ricca di famiglie d’arte, con i più giovani eredi che continuano a portare avanti il cognome paterno/materno.

I giovani

john david washington

John David Washington

Tra le sorprese degli ultimi anni citiamo in apertura John David Washington, figlio del premio Oscar Denzel, che è diventato tra gli attori più ricercati del momento dopo la straordinaria performance in BlacKkKlansman (2018) di Spike Lee. Washington jr., che sarà il protagonista dell’attesissimo Tenet di Christopher Nolan, aveva recitato col padre quando aveva soltanto otto anni facendo una comparsata in Malcolm X (1992), figurando poi come produttore (ma senza apparire davanti alla camera) per il post apocalittico Codice Genesi (2010).

sosie e kevin bacon

Sosie e Kevin Bacon

Sosie Bacon è forme meno conosciuta dal grande pubblico, ma ha ben due genitori d’eccellenza: il padre e la madre sono infatti Kevin Bacon e Kyra Sedgwick. L’attrice, oggi ventisettenne, è apparsa con entrambi nel film Loverboy (2005), dove interpretava la versione bambina del personaggio della madre, con la quale ha condiviso anche il set della popolare serie tv The Closer. Sosie ha partecipato recentemente ad altri progetti per il piccolo schermo quali Scream: The TV Series, Here and Now e Tredici.

rumer willis e demi moore

Rumer Willis e Demi Moore

Anche Rumer Willis può vantare di essere la figlia di due divi di Hollywood, ossia Demi Moore e Bruce Willis. Nata nel 1988, l’attrice sin da bambina / adolescente ha recitato insieme ai genitori, con la madre in Amiche per sempre (1995) e Striptease (1996) e con il padre in FBI: Protezione testimoni (2000) e Hostage (2005). Rumer ha una fortunata carriera sia sul piccolo che su grande schermo e ultimamente l’abbiamo vista anche in C’era una volta a… Hollywood (2019).

jaden smith

Jaden Smith

Jaden Smith deve ancora farne di strada per raggiungere il successo del padre Will, tra gli attori più pagati e potenti di Hollywood, ma le premesse sono senza dubbio incoraggianti. Sua madre è anch’essa una nota attrice, Jada Pinkett Smith, e il ragazzo ad oggi conta numerose partecipazioni a pellicole del genitore: lo ricordiamo in particolar modo nel toccante La ricerca della felicità (2006) e nel fantascientifico After Earth (2013).

dakota johnson

Dakota Johnson

Dakota Johnson è stata lanciata al grande successo su grande schermo grazie alla trilogia di 50 sfumature, ma negli anni si è ritagliata ruoli sempre più difficili e complessi. Figlia di due leggende come Melanie Griffith e Don Johnson, la bella attrice ha esordito al cinema insieme alla madre in Pazzi in Alabama (1999), e negli ultimi anni si è distinta in titoli del calibro di A bigger splash (2015), nel remake di Suspiria (2018) – entrambi diretti dal nostro Luca Guadaganino – e in 7 sconosciuti a El Royale (2018).

mamie gummer e meryl streep

Mamie Gummer e Meryl Streep

Mamie Gummer ha un’eredità pesante essendo l’erede di Meryl Streep, premiata tre volte agli Oscar su ventun candidature. Difficile che la ragazza possa ripetere tale exploit, ma l’esordio su grande schermo quando aveva solo tre anni – insieme alla madre in Heartburn (1986) – faceva già capire che la Nostra era destinata al mondo della recitazione. Mamie e Meryl hanno condiviso nuovamente il set in futuro, sia in Un amore senza tempo (2007) che in Dove eravamo rimasti (2015).

Leggi anche: Kirk Douglas muore a 103 anni | Addio alla leggenda di Hollywood

Gli affermati

angelina jolie

Angelina Jolie

Angelina Jolie aveva il cinema nel DNA, essendo figlia di due attori: Jon Voight non ha bisogno di presentazioni, mentre la madre era Marcheline Bertrand, di origini francesi ma naturalizzata statunitense, morta nel 2007. La popolare attrice ha recitato in due occasioni insieme al padre, ossia in Cercando di uscire (1982) – quando aveva solo sette anni – e nell’adattamento da videogioco Lara Croft: Tomb Raider (2001).

laura dern

Laura Dern

Laura Dern, fresca della vittoria dell’Oscar per il ruolo da non protagonista in Storia di un matrimonio (2019), è la figlia di Bruce Dern e Diane Ladd, i quali inizialmente hanno cercato di tenerla lontana dal mondo della recitazione. Ciò nonostante Laura è apparsa in diverse occasioni insieme alla madre, per un totale di nove film: tra i più noti citiamo Cuore selvaggio (1990) e Inland Empire (2006) di David Lynch e Rosa scompiglio e i suoi amanti (1991), quest’ultimo entrato nella storia per essere stato la prima pellicola nel quale madre e figlia hanno ottenuto in contemporanea la candidatura alla statuetta dell’Academy.

emilio estevez e charlie sheen

Emilio Estevez e Charlie Sheen

Charlie Sheen ed Emilio Estevez sono fratelli, nonostante il diverso cognome, e loro padre è un attore di razza quale Martin Sheen. I tre sono apparsi insieme in un unico film, il capolavoro La rabbia giovane (1973), mentre Charlie ed Emilio hanno condiviso il set più volte: tra le comuni partecipazioni ricordiamo Palle in canna (1993), Il giallo del bidone giallo (1990) e Young Guns – Giovani pistole (1988).

bridget fonda

Bridget Fonda

Bridget Fonda si è ufficialmente ritirata dal mondo del cinema nei primi anni del nuovo millennio, ma non poteva non essere citata visto che la sua famiglia ha fatto la storia di Hollywood: suo nonno era la leggenda Henry Fonda, sua zia Jane Fonda e suo padre Peter Fonda. A soli cinque anni Bridget è apparsa insieme al genitore in un cult generazionale come Easy Rider (1969), l’unica partecipazione condivisa con il parentame. L’attrice è oggi sposata col compositore Danny Elfman ed è madre del quindicenne Oliver che forse, un giorno, potrebbe continuare la gloriosa dinastia.

Continua a leggere

Backstage e Curiosità

Matrix 4 | Primissimi video e foto dal set del film

Pubblicato

:

matrix 4 set

La produzione di Matrix 4 a San Francisco è ufficialmente iniziata, e i primi video e foto dal set dell’attesissimo quarto episodio della Warner Bros. non tardano ad arrivare online. Sono già apparsi su Twitter (via Comic Book), le prime immagini del ritorno di Keanu Reeves nei panni di Neo. Sul set ci sono anche Lana Wachowski e Carrie-Anne Moss, come puoi vedere qui sotto.

Lana Wachowski ha scritto la sceneggiatura insieme ad Aleksander Hemon e David Mitchell, e dirigerà anche il film. Il direttore della fotografia John Toll (Legends of the Fall, Braveheart), vincitore del premio Oscar, girerà l’attesissimo sequel, succedendo a Bill Pope, direttore della trilogia della saga.

Matrix 4 è previsto per il 21 maggio 2021. Il quarto film segnerà il ritorno di Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss e Jada Pinkett Smith nei loro ruoli iconici come Neo, Trinity e Niobe. Il film sarà anche interpretato dai nuovi arrivati ​​Priyanka Chopra Jonas, Jessica Henwick, Neil Patrick Harris, Toby Onwumere e Yahya Abdul-Mateen II, che si dice reciti nel ruolo del giovane Morpheus. È stato recentemente confermato che Lambert Wilson dovrebbe tornare come il cattivo Merovingio.

Non sono stati resi noti i dettagli del quarto film dal vivo nel franchise di Matrix e, vista la fine di The Matrix Revolutions del 2003, non è molto chiaro. I tre film precedenti – The Matrix (1999), The Matrix Reloaded (2003) e The Matrix Revolutions (2003) – hanno guadagnato oltre $ 1,6 miliardi al botteghino globale e sono stati tutti i primi 10 successi domestici nei rispettivi anni di uscita. Matrix Revolutions è stato anche il primo film in assoluto a essere distribuito simultaneamente in tutti i principali paesi alla stessa ora in tutto il mondo.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

filmhorror 300x250

Recensioni

Pubblicità

Facebook

Film in uscita

Luglio, 2020

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Agosto

Nessun Film

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X