Connettiti a NewsCinema!

Serie tv

The O.C., 10 anni dopo: l’ultimo erede di Dawson’s Creek

Pubblicato

:

Sono passati dieci anni dalla fine di The O.C, il teen drama creato da Josh Schwartz e interpretato da Ben McKenzie, Mischa Barton, Adam Brody e Rachel Bilson. Quattro stagioni e novantadue episodi trasmessi in cinquanta paesi in tutto il mondo dal 5 agosto 2003 al 22 febbraio 2007. La serie tv erede di Dawson’s Creek racconta la storia di Ryan Atwood (Ben McKenzie) che, accolto dai Cohen  in una lussuosa villa di Orange County, conquista il cuore di Marissa Cooper (Mischa Barton) e scopre le difficoltà di una società costruita sull’apparenza.

Seguito da oltre dieci milioni di spettatori, The O.C. è un cult della televisione mondiale. Un show che, nonostante gli intrecci alla Beautiful, suscitò nel 2003 l’effetto mediatico di The Walking Dead, Glee e Game of Thrones ai giorni nostri.

È inutile negarlo, tutti seguivamo l’amore impossibile tra Ryan e Marissa e i baci in assenza di gravita tra Seth (Adam Brody) e Summer (Rachel Bilson). In occasione del decennio dal finale, ecco cinque buoni motivi per ricordare The O.C.:

1. La sigla iconica

Un giro di piano e torniamo indietro nel tempo. La celebre California dei Phantom Planet, utilizzata nella serie tv Fastlane ed esplosa come opening theme del cult tv con Ben McKenzie, rappresenta la sognante atmofera dei ragazzi di Newport Beach. Nel 2003 ci emozionavamo mentre, tra i titoli di testa, apparivano i personaggi nati dalla mente di Josh Schwartz.

Dopo l’indimenticabile I Don’t Want to Wait di Paula Cole di Dawson’Creek, California è un trionfo di emozioni che, tra romanticismo e nostalgia, ci fa tornare adolescenti.

Marissa, Ryan, Summer e Seth, i protagonisti di The O.C.

2. Il cast di star

Se Ben McKenzie recita nelle serie tv Southland e Gotham (dove è regular nei panni del detective James Gordon), Adam Brody prende parte a Mr. & Mrs. Smith, Thank You for Smoking, Il bacio che aspettavo e Jennifer’s Body. Dopo la parentesi cinematografica in Jumper, Rachel Bilson torna alla televisione con How I Met Your Mother e Hart of Dixie, una serie tv (in quattro stagioni e settantasei episodi) costruita sulla sua ironica versatilità.

Meno fortunata è Mischa Barton che, tra problemi con la legge e crisi depressive, finisce in horror di serie z come The Hoarder, L.A. Slasher e Hope Lost. Oltre ai quattro protagonisti, ricordiamo in The O.C. star del calibro di Chris Pratt, Cam Gigandet, Steve O, Paris Hilton, Chris Brown, Shailene Woodley, Jeffrey Dean Morgan, Colin Hanks, Olivia Wilde e George Lucas.

3. Le sequenze cult

In The O.C. le scene cult non mancano! Dallo straordinario pilot sulle note di Into Dust di Ashtar Command al meraviglioso countdown accompagnato da Dice di Finley Quaye e William Orbit, The O.C. è un trionfo di emozioni. Come dimenticare il bacio tra Summer e Seth che omaggia Spiderman di Sam Raimi? O lo scontro a fuoco tra Marissa e Trey su Hide And Seek degli Imogen Heap? O l’appuntamento sulla ruota panoramica tra Ryan e Marissa?

Tra i momenti cult ricordiamo la dichiarazione d’amore di Seth a Summer (“Ora sei costretta a baciarmi in pubblico”) e la tragica morte di Marissa su Hallelujah di Leonard Cohen.

4. L’innocente ingenuità

d

Marissa e Ryan, un amore tragico e impossibile

Sembra passato un secolo da quando i baci e le fragilità dei personaggi di The O.C. facevano scalpore. L’avventura dei ragazzi di Newport è una fiaba al confronto di The Walking Dead, Breaking Bad, Penny Dreadful e Game of Thrones. Le serie tv ormai non sono più teen drama ma film sul piccolo schermo! Un’evoluzione che ci priva di avventure surreali in nome di un realismo che indiscutibilmente ha più pregi che difetti.

Come i cinecomics del passato, l’innocente ingenuità di The O.C. ha i suoi punti di forza. Quanti di voi hanno sognato la storia d’amore tra Seth e Summer? O l’amicizia fraterna tra Ryan e Seth? Lontano dal realismo contemporaneo, The O.C. è puro intrattenimento senza pretese.

Il cast al completo di The O.C.

5. Uno show immortale

Che cosa ci lega a uno show? E perché, ogni volta che vediamo un episodio, ci emozioniamo come nei primi anni Duemila? Un po’ perché colleghiamo i momenti della nostra vita a determinate serie tv e un po’ per l’abilità degli autori di scrivere opere in cui ci rispecchiamo. The O.C., insieme a Dawson’s Creek, è l’ultima serie che invita a sognare.

Nel 2003 tutti impazzivamo per i ragazzi di Newport Beach. A dieci anni dal finale, The O.C. resta un classico della televisione mondiale e un cult immortale in cui, di tanto in tanto, è ancora meraviglioso perdersi.

Segnato da un amore incondizionato per la settima arte, cresciuto a pane e cinema e sopravvissuto ai Festival Internazionali di Venezia, Berlino e Cannes. Sono sufficienti poche parole per classificare il mio lavoro, diviso tra l’attenta redazione di approfondimenti su cinema, tv e musica e interviste a grandi personalità come Robert Downey Jr., Hugh Laurie, Tom Hiddleston e tanti altri.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Netflix

The Crown | scelto l’attore che interpreterà Filippo nella nuova stagione

Pubblicato

:

the crown newscinema

Il leggendario attore Jonathan Pryce si unirà al cast della serie Netflix per la quinta e la sesta stagione di The Crown. È il secondo nome del cast che viene annunciato dopo quello di Imelda Staunton, ingaggiata per il ruolo della prossima regina Elisabetta II.

The Crown | scelto il volto di Filippo

La quarta stagione della serie Netflix dovrebbe arrivare durante il corso del prossimo autunno e seguirà da vicino il fidanzamento del principe Carlo con Lady Diana Spencer. La quinta stagione, invece, debutterà nel 2021, per poi essere seguita dalla sesta e ultima stagione dello show, ordinata a sorpresa qualche mese fa per «”endere giustizia alla complessità e ricchezza della storia”. Pryce, che grazie alla sua interpretazione nel film I due Papi di Netflix ha ottenuto una nomination agli Oscar, non ha ancora commentato la notizia. Così anche Peter Morgan, creatore della popolare serie televisiva, non ha voluto spiegare perché la scelta sia caduta proprio su Pryce, già conosciuto dagli spettatori televisivo per essere stato l’Alto Passero della serie tv Il Trono di Spade

jonathan pryce newscinema

La carriera di Jonathan Pryce

L’attore britannico è per sempre legato a ruoli come quello di Sam Lowry nel film Brazil di Terry Gilliam, di Juan Domingo Perón nel film musical Evita, di Elliot Carver nel film Il domani non muore mai edi Weatherby Swann nella saga cinematografica di Pirati dei Caraibi. Nel 2019, per la lodata performance di Papa Francesco nel film I due papi di Fernando Meirelles ha ricevuto la candidatura al Golden Globe, al Premio BAFTA e al Premio Oscar al miglior attore, la prima della sua lunghissima carriera.

Il resto del cast

Dopo Pryce e Staunton, l’altra attrice confermata per le ultime due stagioni della serie è Lesley Manville, che interpreterà la principessa Margaret. Pryce succederà a Tobias Menzies e Matt Smith, che hanno interpretato il Duca di Edimburgo nelle prime quattro stagioni del franchise prodotto da Left Bank Pictures.

Continua a leggere

News

Selena Gomez | nel cast della serie comedy Only Murders in the Building

Pubblicato

:

selena gomez2 newscinema compressed

Secondo The Wrap, circa sette mesi dopo che la serie è stata originariamente annunciata, l’imminente commedia parodistica Only Murders in the Building di Steve Martin per Hulu, ha ufficialmente iniziato le lavorazioni, con un’aggiunta dell’ultimo minuto nel cast: l’attrice Selena Gomez. Scopriamo qualche curiosità in più su questo film che farà divertire il pubblico di tutte le età.

La sinossi di Only Murders in the Building

Creata dello sceneggiatore di Grace and Frankie John Hoffman insieme a Selena Gomez ci saranno due volti e nomi noti del mondo della commedia, Steve Martin e Martin Short. La serie comedy è incentrata su tre sconosciuti ossessionati dal vero crimine, che si trovano improvvisamente coivolti in un mistero reale. A loro spetterà dunque, risolvere il caso, così come hanno sempre sognato di fare. Questo è l’esatto esempio, di quando la fantasia supera la realtà.

Leggi anche: Un giorno di pioggia a New York, è questo il Woody Allen che amiamo!

selenagomez newscinema compressed

Leggi anche: Robert Downey Jr. | l’attore produrrà una serie tv poliziesca su Apple Tv+

Gli ultimi lavori e i prossimi progetti per Selena Gomez

È passato quasi un decennio da quando la musicista e attrice 28enne è stata protagonista di un progetto per il piccolo schermo. Precedentemente a questo, è stata la star principale de I maghi di Waverly Place di Disney Channel, per poi riprendere il ruolo in vari crossover nell’altra serie di successo della rete. Nel frattempo, è stata al centro di alcune trasmissioni televisive quali, Saturday Night Live e Inside Amy Schumer nei panni di se stessa. Dopo la conclusione della serie Disney, ha iniziato ad interessarsi maggiormente al mondo del cinema, recitando in Spring Breakers , il franchise di Hotel Transylvania , The Dead Don’t Die e più recentemente il flop Dolittle di Robert Downey Jr.

Altri progetti televisivi della Gomez includono l’adattamento della serie Netflix di 13 Reasons Why, che ha recentemente debuttato con la sua quarta e ultima stagione. Poi con la serie di cucina della HBO Selena + Chef , che dovrebbe essere presentata in anteprima giovedì prossimo sulla piattaforma di streaming. È anche la produttrice esecutiva della prossima commedia romantica The Broken Hearts Gallery della Sony, in attesa che le venga comunicata la nuova data di uscita dopo essere stata ritirata dal calendario a causa della pandemia globale.

Continua a leggere

News

Your Honor | il trailer della miniserie thriller con Bryan Cranston

Pubblicato

:

yourhonor newscinema compressed

A distanza di quasi un anno, dopo aver completato il suo cast, Showtime ha rilasciato il primo teaser trailer della miniserie thriller legale intitolata Your Honor con Bryan Cranston ( Breaking Bad ). Il celebre attore vestirà i panni di un giudice che dovrà proteggere in tutti i modi possibili, suo figlio dopo essere stato coinvolto in un tragico evento. Il teaser trailer lo potrete vedere a metà pagina!

La sinossi di Your Honor

Un thriller legale attraversa tutti gli strati della società di New Orleans, Cranston a tal proposito reciterà nei panni di un giudice rispettato il cui figlio è coinvolto in un colpo di scena che porta a un gioco di menzogne, inganno e scelte impossibili. Your Honor è prodotto dai candidati all’Emmy Robert e Michelle King ( The Good Fight , The Good Wife , Evil ). Il vincitore del BAFTA Peter Moffat – la cui giustizia criminale è stata la base per The Night Of – è showrunner e produttore esecutivo, oltre ad aver firmato diversi episodi, tra i quali il primo..

Leggi anche: Your Honor, la nuova serie Showtime con Bryan Cranston

Leggi anche: Bryan Cranston al Giffoni 2017: “È importante amare l’arte”

Il cast di Your Honor

Il cast della serie è guidato da Cranston e comprende anche Michael Stuhlbarg ( Call Me By Your Name, Shirley ), Sofia Black-D’Elia ( The Mick, The Night Of ), Carmen Ejogo ( True Detective, Animali fantastici: I crimini di Grindelwald ), Isiah Whitlock Jr. ( Atlanta ) e Hope Davis ( Love Life, Wayward Pines ).

Your Honor , prodotto da CBS Television Studios in associazione con King Size Productions, è stato adattato dalla serie israeliana Kvodo, creata da Ron Ninio e Shlomo Mashiach, prodotta da Ram Landes e trasmessa sulla rete Yes TV del paese. Liz Glotzer ( Evil , The Good Fight , Castle Rock , The Shawshank Redemption ), Alon Aranya e Rob Golenberg ( Hostages , Betrayal ) di Scripted World e James Degus di Moonshot Entertainment saranno anche i produttori esecutivi.
La serie sarà presentata in anteprima entro la fine dell’anno.

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Popolari

X